CHI SIAMO ED IN COSA CREDIAMO


Siamo un gruppo di persone  unite dalla fede in Dio attraverso Gesù Cristo.

Ecco i punti principali di quanto crediamo:

 

La Bibbia:
Crediamo sia l’unica autorità e guida per la vita cristiana. Crediamo nella sua ispirazione divina, in ogni singola parola contenuta nei testi originali e nella sua infallibilità. 2Tim. 3:16; 2Pt. 1:21

La trinità:
Crediamo in un solo Dio che esiste eternamente in tre persone: Dio Padre, Dio Figlio, Dio Spirito Santo. Infinito, onnipotente e onnisciente. Deut. 6:4; 1Cor. 8:4,6

Gesù Cristo:
Crediamo che sia il Figlio di Dio, seconda persona della trinità, nato dalla vergine Maria, per opera dello Spirito Santo. Crediamo che nella sua incarnazione fosse pienamente Dio e pienamente uomo. Gv. 1:14 Fil. 2:6

Opera di Cristo sulla Croce:
Crediamo che, secondo il proposito della Grazia di Dio, Cristo abbia offerto se stesso come sacrificio perfetto, unico e per sempre, per soddisfare pienamente la giustizia di divina, rendendo possibile la salvezza per tutti gli uomini che decidano di credere con il cuore che Cristo è l’unico mezzo per poter avere la vita eterna e confessare con la bocca di essere dei peccatori, chiedendo a Cristo il perdono dei peccati e ringraziandolo per essere morto al proprio posto sulla croce. 2Tim. 1:9; 1Pt. 1:18-20; Ef. 2:8,9

Spirito Santo:
Crediamo sia la terza persona della Trinità, colui che produce la nuova nascita in tutte le persone che confessano il loro peccati. Abita nel cuore di tutti i figli di Dio fin dal momento della loro nuova nascita. Mt. 28:19

L’uomo:
Crediamo che l’uomo e la donna siano stati creati da Dio senza peccato, a sua immagine e somiglianza. A causa della sua disubbidienza tutta l’umanità è contaminata dal peccato che la condanna all’inferno. L’essere umano è incapace di produrre opere che possano in qualche modo avvicinarlo a Dio e guadagnarsi la vita eterna. Malgrado questo l’intera umanità è l’oggetto dell’amore di Dio, manifestato nell’opera di Cristo sulla croce. Gn. 1:26-28; Ef. 2:1-5; 2:8,9

La chiesa:
Crediamo che la chiesa sia l’insieme di persone, nate di nuovo per opera dello Spirito Santo, le quali si ritrovano per adorare Dio studiare la Sua Parola e pregare. Lo scopo della chiesa è quello di glorificare Cristo attraverso le vite di ogni credente salvato per Grazia. Inoltre crediamo che Cristo sia l’unico capo e autorità assoluta.

il nome “Chiesa Cristiana Biblica evangelica

come sopracitato  è chiaro il motivo di questo nome, ma perchè “Evangelica”?

Sposiamo il nome “evangelico” perchè non facciamo parte del ramo cattolico ma del ramo protestante. In verità,  ci teniamo a precisare che la chiesa di Cristo, di cui noi facciamo parte, non è nata nella riforma del 1517 ma piuttosto nasce il giorno di pentecoste come leggiamo in Atti degli Apostoli al capitolo 2.  Lutero, liberò e rese pubblica questa chiesa di Cristo, che era perseguitata ed oppressa da secoli,  protestando contro gli abusi e i soprusi che il cattolicesimo faceva senza attenersi al puro evangelo della salvezza per grazia mediante la fede. Pertanto siamo la chiesa di Cristo, del Dio vivente, colonna e sostegno della verità in quanto vogliamo seguire solo l’insegnamento di Cristo (l’Emanuel Dio con noi).

Riconosciamo comunque l’importanza di tutti i riformatori che essendo dentro il cattolicesimo e avendo visto le contraddizioni della fede cattolica, guidati da Dio si ribellarono al clero volendo riportare la chiesa Romana alla verità.

Con uno spirito umile e di piena sottomissione a Dio ci preoccupiamo di conoscere e proclamare le verità assolute dell’evangelo puro e preghiamo affinchè l’uomo possa ritornare ad una fede sincera e personale.

Il messaggio dell’evangelo di Cristo  è un messaggio di grazia per tutti,  come diceva Gesù: Io sono venuto come luce per il mondo, affinché chiunque crede in me non resti nelle tenebre. E se uno ode le mie parole e non crede, io non lo giudico; perché io non sono venuto a giudicare il mondo, ma a salvare il mondo. Chi mi respinge e non accoglie le mie parole, ha chi lo giudica; la parola che ho annunziata sarà quella che lo giudicherà nell’ultimo giorno. Giovanni 12:46-48

Crediamo che il mondo sarà giudicato da Cristo nel giudizio finale (Gv5:22) in base alla sua Parola, ed è per questo che il nostro desiderio è che tutti possano venire alla conoscenza delle Scritture, ed ha una pratica di lettura e studio della parola individuale.

social